PEC: as-lt[at]pec.cultura.gov.it   e-mail: as-lt[at]cultura.gov.it   tel: (+39) 0773 610930

Archivio di Stato di Latina

Sala studio

ORARI SALA STUDIO  

Lunedì - Mercoledì - Venerdì09:00 - 13:30

Martedì - Giovedì09:00 – 15:00

L’accesso alla Sala di studio dell'Archivio di Stato di Latina è libero fino ad esaurimento dei posti. La capienza  della Sala studio è di 5 persone.

PRENOTAZIONE NECESSARIA solo per le ricerche catastali e per la consultazione degli archivi digitali. La prenotazione si intende riferita ad una sola persona. A seguito dell'invio della richiesta si dovrà attendere il riscontro da parte dell'Istituto.

ATTENZIONE!: Non utilizzare caselle PEC, poichè dall'indirizzo di posta elettronica ordinaria as-lt.prenotazioni[at]cultura.gov.it  non è possibile dare riscontro alle richieste inviate a mezzo PEC.

RICERCHE CATASTALI  Le ricerche catastali sono  esperibili su prenotazione esclusivamente nei giorni di lunedì e mercoledì  dalle ore 09:00 alle ore 13:00 con articolazione sui due turni 09:00-11:00  e 11:00-13:00. La prenotazione si effettua inoltrando  una richiesta all’indirizzo  as-lt.prenotazioni[at]cultura.gov.it  , e indicando la fascia oraria di preferenza  (09.00-11:00  o  11-13:00).  La prenotazione si intende riferita ad una sola persona. A seguito dell'invio della richiesta si dovrà attendere il riscontro da parte dell'Istituto.

CONSULTAZIONE ARCHIVI DIGITALI (Galleria d'arte "La Tartaruga" e  Archivi fotografici dei seguenti fondi archivistici : Comune di Latina-Delibere, Consorzio della Bonificazione Pontina, Comitato Provinciale Antimalarico, Opera Nazionale Combattenti).La consultazione degli archivi digitali è esperibile su prenotazione esclusivamente nei giorni di martedì e giovedì negli orari di apertura della Sala studio La prenotazione si effettua inoltrando  una richiesta all’indirizzo  as-lt.prenotazioni@cultura.gov.it   La prenotazione si intende riferita ad una sola persona. A seguito dell'invio della richiesta si dovrà attendere il riscontro da parte dell'Istituto.

PRESE DEI PEZZI ARCHIVISTICI:   Le prese sono continue a partire dalle ore 09.00.  ULTIMA PRESAnei giorni dispari  (lunedì, mercoledì, venerdì) alle 12.30, nei giorni pari (martedì e giovedì) alle ore 13.00.  Ogni utente può richiedere un massimo di 3 pezzi al giorno.

PRESE DEI PEZZI ARCHIVISTICI IN RICERCHE CATASTALI: prese  continue nei seguenti orari  09:00 - 10:30   e  11:00 - 12:30.  Ogni utente potrà richiedere fino a un massimo di 6 pezzile mappe sono consultabili in modalità digitale dalle postazioni di Sala studio.

NB: la documentazione degli ultimi 70 anni per la quale la normativa prevede la verifica dei dati sensibili e, se presenti, l'autorizzazione alla consultazione del Ministero dell'Interno, è da prenotare con almeno 1 settimana di anticipo per un massimo di n. 3 unità archivistiche (fascicoli) per ciascuna prenotazione. . L'esito della verifica e il giorno in cui sarà possibile effettuare la consultazione saranno comunicati via mail o telefonicamente.

 

SPECIFICHE PER RICERCHE CATASTALI, FASCICOLI PODERALI E CONSULTAZIONE PLANIMETRIE :

Per la consultazione della serie Immobili distrutti o demoliti dalla guerra  e dei Fascicoli poderali, è necessario che i titolari di diritti reali sugli immobili oggetto della ricerca dichiarino la titolarità del diritto allegando il proprio documento di identità. Nel caso di tecnici o altre persone che agiscono in delega, oltre all’atto di delega deve essere prodotto anche il documento di identità del delegante e del delegato. MODELLO DICHIARAZIONE/DELEGA

La consultazione delle planimetrie di edifici pubblici e privati è soggetta a limitazioni nella misura in cui detti documenti contengono notizie rilevanti al fine di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nonchè la prevenzione e repressione della criminalità (art. 2, comma 1, lettera b), del DM 26 ottobre 1994, n. 682)

CONSULTAZIONE MATERIALI DIGITALIZZATI A CURA DELL’ISTITUTO  La consultazione dei materiali già digitalizzati a cura dell’Istituto avviene dalle apposite postazioni disponibili in Sala studio. Non è possibile la consultazione diretta dei documenti già disponibili in formato digitale.

CONSULTAZIONE MATERIALI PARTICOLARI Qualora le condizioni e la tipologia dei materiali lo richieda, il personale può richiedere l’uso di appositi guanti; per la manipolazione dei materiali fotografici e di quelli membranacei, l’utilizzo dei guanti è obbligatorio. Negli altri casi si richiede agli utenti di lavare e asciugare attentamente le mani prima di esaminare i documenti richiesti in consultazione.

 

 

 



Ultimo aggiornamento: 17/05/2024